Categoria: Senza categoria

Ricetta “fusilloni al bambù”

Passeggiata domenicale fuori porta: in un giardinetto, una macchia di bambù gigante attira la ns. attenzione. Una miriadi di turgidi germogli spuntano tutt’ in torno: ecco un’idea per una ricetta insolita.

Stevia in beneficenza

La campagna 2018 sta dando buoni risultati nonostante il comprensibile scetticismo di molti agricoltori per una coltura pressochè sconosciuta in Italia.
Abbiamo voluto lasciare l’ultimo lotto di 8.000 piantine di stevia ibrida ad alto contenuto di Reb-A da destinare in beneficenza a favore di un’ azienda agricola che svolga attività di solidarietà sociale ovvero utilizzo di persone disabili, recupero di giovani con problematiche diverse, attività di volontariato e/o scopi affini.
Chi fosse interessato deve avere  800/1.000 mq di terreno libero per trapiantare il lotto di 8.000 piantine ( 12 x mq.) e farne richiesta entro il 16 maggio 2018. (cell.3701323488)

La fornitura delle piante è gratuita e comprende anche l’ assistenza agronomica ed il conferimento facoltativo del prodotto, con relativo pagamento, se coltivato secondo metodi BIO in terreni non inquinati. Concludo sottolineando che Ital Stevia pone grande attenzione alla sostenibilità e alla responsabilità sociale d’impresa. Con questo progetto, in collaborazione con Stevia Naura FR, vogliamo contribuire in modo tangibile alla diffusione della stevia MADE IN ITALY ed indirettamente alla lotta all’ obesità e diabete con questo dolcificante naturale ed a ZERO CALORIE.

Stevia: Trapani – Rimini 1 a 1

E’ da quest’inverno che con mal celata impazienza aspettavamo questo momento: la messa a dimore, in pieno campo, delle ns. dolci piantine.
Casualmente oggi , in contemporanea in provincia di Trapani ed in quella di Rimini, due aziende agricole hanno incominciato il trapianto. Come noterete dalle foto la prima ha seguito il Ns. disciplinare, pacciamando con sotto le ali gocciolanti, la seconda nel cesenatico, ha deciso di optare per una coltura con diserbo manuale ed irrigazione , con botte, di soccorso: essendo le prime aree pilota abbiamo lasciato libertà d’azione. Il bello di questa coltivazione è che fra circa cinque mesi sapremo già chi ha avuto ragione !!!

Piantine di stevia: strapazzate ma felici !

Non sempre gli agricoltori sono pronti a ricevere le piante di stevia, nella giusta tempistica, dal vivaio a pieno campo. La pianta allora tende a radicarsi nel vassoio ma con un pò di forza bruta ” CONTROLLATA” si ottengono buoni risultati senza danneggiare la vegetazione. Le piante verranno poi portate in pieno campo per la messa a dimora: strapazzate ma al fine felici !!!

Stevia: pacciamatura in corso

Come Ital Stevia stiamo seguendo e dando consigli agli agricoltori che dalla Sicilia al Friuli, stanno preparando i terreni con la pacciamatura, per accogliere le Ns. piante madri di stevia F1 ad alto contenuto di Reb-A. Nel video allegato si notano le ali gocciolanti…

Era l’ora…cimatura della stevia

Era l’ora…cimatura della stevia: Il piano agro-industriale della stevia MADE IN ITALY ad opera di Ital Stevia sta proseguendo con successo ed a ritmo serrato: il clima caldo in tutt’ Italia e le Ns. attente cure, sono graditissime alle “dolci” piantine.
Come previsto dal Ns. programma abbiamo provveduto a cimare, in automatico, le piantine in vivaio onde dare un’ incombenza in meno agli agricoltori che riceveranno la stevia, inoltre, tale pratica stimola la ramificazione della pianta.

Sono disponibili i nuovi lotti di piantine pronte per il trapianto in partite da 80.000 piante ( un ettaro ) e 40.000 piante ( mezz’ettaro ) 8.000 piante (1000 mq. )

Stevia IT alla ribalta su Rivista Ambiente

Con il Patrocinio del Ministero dell’ Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Miistero delle Politiche Agricole e Forestali, la prestigiosa rivista ” AMBIENTE ” in versione on-line e cartacea riporta un interessante articolo sulla
STEVIA MADE IN ITALY
La rivista cartacea è diffusa presso Organismi, Enti ed Asssociazioni che si occupano di Ambiente, Ecologia, Energie rinnovabili e presso gli Assessorati Ecologia di oltre 20.000 Comuni italiani.

La stevia cresce rigogliosa in ITALIA

La stevia cresce in ITALIA Il vivaio di piante madri realizzato da Ital Stevia nel trapanese sta dando ottimi risultati. Sono iniziate in questi giorni le operazioni di ripicchettaggio . A fine aprile inizieranno le consegne alle aziende che hanno prenotato le piante madri ibride. Queste imprese daranno vita ad aree pilota nelle province di Trapani, Agrigento, Catania, Fano e Rimini per passare nel 2019 a colture estensive di stevia su più ettari.

Stevia: 5.000 mq. di felicità

A seguito del successo che sta ottenendo questa coltivazione ho deciso di abbassare a 5.000 mq. la superficie minima delle aree pilota su cui iniziare la coltivazione di stevia riducendo di conseguenza i costi iniziali.
L’ investimento è di 6.000 € per 40.000 piante madri ibridi industriali e centralina di monitoraggio, fornite dal Consorzio Ital Stevia che dà anche assistenza agronomiche e ritira il prodotto a partire da settembre/ottobre di quest’anno .

Sveglia I T A L I A !

PureCircle raddoppia la piantagione di stevia
stiamo perdendo tempo a discutere se vale la pena piantare la stevia, intanto i malesi di Pure Circle alleati delle Multinazionali dei soft drinks invadono per un migliaio d’ ettari la Nord Caroline: i dettagli nel link di seguito
EFA News

Il Consorzio Ital Stevia, fornisce a chi vuol investire, le piante madri ibridi industriali, il know-how agronomico, il monitoraggio telematico delle coltivazioni, il ritiro del prodotto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: